Autorizzazione all’uso dei cookie

Tu sei qui

Proroga della sospensione delle attività didattiche in presenza fino al 27 marzo 2021

Contenuto in: 

IL DIRIGENTE SCOLASTICO

 

Vista               l’Ordinanza del Ministero della salute del 12 marzo 2021 che inserisce la Regione Lombardia tra quelle in fascia “rossa” ad alto rischio di contagio;

Visto               il DPCM 2 Marzo 2021, che stabilisce le nuove misure per il contenimento del   Contagio fino alla data del 06 aprile 2021, in particolare l’art. 43 co 1;

Vista               la nota MI prot. 662 del 12/03/2021 con la quale La Direzione generale per lo studente, l’inclusione e l’orientamento scolastico ha inteso fornire alcuni orientamenti alle Istituzioni scolastiche. In particolare, si prevede la possibilità per i Consigli di classe di valutare “di coinvolgere nelle attività in presenza anche altri alunni appartenenti alla stessa sezione o gruppo classe (…) con i quali gli studenti BES possano continuare a sperimentare l’adeguata relazione nel gruppo dei pari, in costante rapporto educativo con il personale docente e non docente presente a scuola”;

Vista               la nota dell’USR Lombardia n.5112 del 13 marzo 2021 che richiama le principali disposizioni del DPCM del 2 marzo 2021 concernenti le istituzioni scolastiche;

Considerata   la campagna vaccinale del personale scolastico in corso, che si protrarrà presumibilmente fino alle vacanze pasquali, con conseguenti possibili assenze dei soggetti convolti;

Tenuto conto delle oggettive difficoltà organizzative del servizio scolastico che derivano dalle assenze determinate sia dagli effetti del vaccino, dalle quarantene e dai vari permessi richiesti dal personale per far fronte alle esigenze familiari determinate dall’emergenza epidemiologica in atto;

 

 

DISPONE

 

La proroga della sospensione delle attività didattiche in presenza delle classi di ogni ordine e grado fino al 27 Marzo 2021, con possibilità di ulteriore proroga sulla base dell’evoluzione della pandemia sul territorio;
La conferma degli interventi di didattica digitale integrata secondo quanto previsto dal “Piano scolastico per la DDI” approvato dal collegio dei docenti in data 29/10/2020.

 

COMUNICA

 

che le lezioni a distanza continueranno ad essere articolate nelle seguenti modalità:

- Scuola secondaria di primo grado: monte ore settimanale (18 ore) secondo l’orario elaborato e inviato alle famiglie.

Gli alunni con disabilità grave certificata continueranno le lezioni in presenza con orario 8.00 – 13.00 dal lunedì al sabato;
Gli alunni disabili non gravi e gli alunni BES identificati dai consigli di classe parteciperanno alle lezioni in presenza secondo l’orario previsto per la DDI.

- Scuola primaria: Le attività avverranno secondo il monte ore settimanale di 10 ore (classi prime) e 15 ore (altre classi) con le modalità avviate il giorno 8 marzo 2021;
Gli alunni disabili, gli alunni BES ed eventualmente alcuni alunni identificati dai consigli di classe per garantire l’inclusione degli alunni disabili, parteciperanno alle lezioni in presenza secondo l’orario 9.00 - 12.00.
 

- Scuola dell’infanzia: Le lezioni saranno effettuate in modalità asincrona come previsto dal piano scolastico per la DDI approvato dal Collegio docenti in data 29/10/2021.
Gli alunni disabili con alcuni alunni identificati dal consiglio di classe, parteciperanno alle lezioni in presenza secondo l’orario 9.00 – 12.00.

  • che gli uffici amministrativi dell’Istituto continuano ad essere organizzati in modalità flessibile, garantendo lo svolgimento del lavoro agile nella percentuale più elevata possibile, e comunque in misura non inferiore a quella prevista dall’art. 263 del D.L. 34/2020 (50% del personale impiegato, cioè max 2 unità amministrative in segreteria); il personale assistente amministrativo assicurerà la prestazione di lavoro sulla base delle attribuzioni del Piano delle Attività e di eventuali specifiche indicazioni operative disposte dal DSGA.
  • che per le classi che si trovano in quarantena non potranno prevedersi attività in presenza neanche per gli alunni con bisogni educativi speciali finché non sia decorso il termine di conclusione del provvedimento disposto dall’ATS;
  • che il ricevimento al pubblico è garantito esclusivamente attraverso contatto telefonico al n. 0341363137 o tramite e-mail istituzionale della scuola lcic82600d@istruzione.it .

 

 

                                                                                                                                                                                 Il Dirigente Scolastico

                                                                                                                                                                               Prof. Massimiliano Craia

 

Sito realizzato e distribuito da Porte Aperte sul Web, Comunità di pratica per l'accessibilità dei siti scolastici, nell'ambito del Progetto "Un CMS per la scuola" - USR Lombardia.
Il modello di sito è rilasciato sotto licenza Attribuzione-Non commerciale-Condividi allo stesso modo 3.0 Unported di Creative Commons.

CMS Drupal ver.7.82 del 21/07/2021 agg.04/08/2021